lunedì 17 marzo 2014

Primarie giorno di svolta per il centrodestra fiorentino

Sarà il giorno della svolta per il centrodestra fiorentino. Abbiamo lanciato l'invito ai sostenitori dei partiti di centrodestra per la partecipazione alle primarie indette per il prossimo week end dal partito di Giorgia Meloni per scegliere il candidato ideale a concorrere contro, con tutta probabilità, Dario Nardella nella corsa a sindaco di Firenze alle prossime elezioni amministrative di maggio.

Sabato 22 e Domenica 23 a Firenze saremo in tutti i quartieri a chiedere l'opinione ai fiorentini su cosa fare per le prossime elezioni amministrative, aiuterà a far crescere la città e quell'elettorato che non crede in Matteo Renzi e non può dar fiducia al clone Nardella.
I fiorentini potranno scegliere per la prima volta chi candidare esprimendo la propria preferenza in un'ampia ed esaustiva lista di personalità del centro destra fiorentino.
Chiederemo inoltre ai fiorentini di scrivere i punti del nostro programma sapendo di avere davanti una città che merita di più di quello che ha ricevuto con la giunta Renzi e che Nardella vuole proseguire. Oggi a Firenze c'è bisogno di una destra moderna - ha aggiunto il consigliere regionale - che sappia farsi portavoce dei tanti fiorentini che subiscono passivamente le scelte di un'amministrazione incapace di dare risposte se non con slogan fallimentari e imbonitori.
Vogliamo ascoltare i fiorentini e sappiamo che ce ne sono tanti che hanno qualcosa da dire. Li aspettiamo alle primarie.