lunedì 10 marzo 2014

Taste 2014, Donzelli (FdI): "Un 'multificio' contro i fiorentini. Amministrazione inadeguata ad ospitare grande eventi"

Taste 2014, Donzelli (FdI): "Un 'multificio' contro i fiorentini. Amministrazione inadeguata ad ospitare grande eventi"

"Quello che è successo alla Leopolda è la fotografia di una città inadeguata ad ospitare eventi importanti come Taste". Questo è il commento di Giovanni Donzelli, capogruppo in Regione Toscana di Fratelli d'Italia, che è intervenuto in merito alle molte contravvenzioni elevate durante l'edizione 2014 del salone dell'eccellenza del gusto in corso a Firenze.

"Taste è una manifestazione che richiama migliaia di persone da tutta Italia  - spiega Donzelli - e fa di Firenze capitale del gusto, purtroppo è andata in scena l'ennesima operazione vessatoria per fare cassa che ha colpito centinaia di fiorentini colpevoli di aver parcheggiato la macchina negli unici spazi disponibile".

"Chi ha parcheggiato sui marciapiedi doveva veder rimossa la propria auto - spiega Donzelli - ma non i tanti che hanno usufruito dell'ampio spazio di via Michelucci adiacente alla Leopolda".

"Anzichè contrastare il racket dei parcheggiatori abusivi - attacca Donzelli - che hanno gestito i parcheggi mattina e sera, l'amministrazione Renzi-Nardella ha preferito mandare i suoi uomini a sanzionare i fiorentini".

"Ma perchè la Polizia Municipale non faceva le multe quando Matteo Renzi svolgeva i Big Bang nelle sue giornate rottamatrici? - si domanda Donzelli - Perchè si colpiscono le persone che si recano ad una fiera?".

"Ed i parcheggiatori abusivi sono stati denunciati? - chiede Donzelli - Che sanzione hanno ricevuto? Attendiamo le risposte" ha concluso il consigliere.