giovedì 24 luglio 2014

Legge Elettorale: 1000 emendamenti contro la legge Pa-Pa (Parisi-Parrini)

Quando mercoledì si riunirà la prima commissione per esaminare le proposte di legge elettorali, presenteremo 1000 emendamenti contro la legge Pa-Pa(Parisi-Parrini)
Pensano di scrivere una legge letterale per scegliersi loro, invece dei toscani, i prossimi consiglieri regionali. Uno scambio indecente: il PD ha regalato a Verdini la possibilità di nominarsi i consiglieri regionali e Forza Italia ha pensato di regalare al PD, con un sistema incrociato di soglie e attribuzioni, due consiglieri regionali togliendoli alla prossima opposizione. Ma, come si dice 'hanno fatto i conti senza l'oste'. I tessitori di palazzo sono lontani dalla rabbia e i problemi della gente. Pensano a spartirsi i posti, mentre le aziende chiudono e la disoccupazione galoppa. Il clima è cambiato e chi vuole il cambiamento in Toscana punirà il consociativismo dei finti oppositori. La loro proposta di legge è anche scritta male, conserva i listini per tutelare i nominati che non sarebbero nemmeno votati alla riunione di condominio e prevede la possibilità ad un partito del 3,1% di prendersi tutti e 14 i consiglieri di opposizione, lasciando fuori dal consiglio al tempo stesso una lista con il 4,99% dei consensi.

Noi ci opporremo con determinazione nel tentativo di salvare la politica da queste brutte pagine. Per questo stiamo preparando 1000 emendamenti contro la legge Pa-Pa. Dato però che noi siamo consapevoli che prima delle manovre di Palazzo dovrebbero venire gli interessi di chi rappresentiamo, siamo pronti a ritirare tutti gli emendamenti ostruzionistici se Partito Democratico e Forza Italia voteranno a favore della legge, presentata ieri da Fratelli d'Italia, in cui si prevede di tutelare gli italiani nell'assegnazione delle case popolari rispetto agli immigrati.