lunedì 7 luglio 2014

Rossi organizza il meeting per abbracciare i clandestini. Irresponsabile.

Leggo di un meeting a Cecina organizzato da ARCI, Regione Toscana, Cesvot, Comuni di Cecina e Rosignano, Provincia di Livorno (ma Renzi non le aveva abolite?) e Comune di Livorno. Meeting convocato sull'antirazzismo, ma intitolato 'abbraccio mediterraneo'. Ma quale abbraccio? I disperati che salgono sulle carrette della morte devono essere scoraggiati non invitati con meeting e stucchevoli pensierini buonisti.
Il Modo migliore per aiutare i migranti e non farli partire. Oppure Rossi crede che in Toscana si possa ospitare un miliardo di africani? Questi convegni, pagati con soldi pubblici, sono un messaggio deleterio che serve solo a consegnare altri disperati sui gommoni dei mercanti di uomini. A questo punto tra gli invitati di Rossi manca solo il presidente di Asso-scafisti.
Il razzismo non c'entra niente, si tratta della consapevolezza che il nostro sistema sociale ed economico è saturo. In Toscana chiudono le imprese, aumenta la disoccupazione, mancano le case e aumentano i poveri. Prima di abbracciare nuovi clandestini sarebbe necessario salvare i toscani.