lunedì 4 agosto 2014

Forte di Belvedere: bene Cassazione su Luca Raso, adesso rivedere sentenza su morte di Veronica Locatelli"

La parola fine, messa dalla Cassazione, sulle cause della morte di Luca Raso non renderà serenità a famiglia e amici, ma almeno lascia un'impronta di Giustizia in questa città. Sono sempre stato convinto che Luca fosse morto per colpe non proprie. All'epoca dei fatti ero consigliere comunale a Firenze e il giorno dopo la tragedia presentai anche un'interrogazione comunale. Domenici, allora Sindaco, mi rispose che era tutto regolare. Alla luce delle motivazioni della sentenza della Cassazione che ha respinto il ricorso contro l'appello dell'Associazione Teatro Puccini, oggi la verità è ufficiale e non più discutibile.

Due anni dopo la morte di Luca, nello stesso modo e praticamente nello stesso posto, morì Veronica. Per il giudice Maradei Veronica Locatelli avrebbe avuto l'80 per cento di colpa della propria morte. La sentenza di Maradei è in evidente contrasto con la verità accertata dalla Cassazione sulla morte di Luca Raso. Sia rivista presto questa sentenza che per ridurre colpe dei potenti infanga ingiustamente la memoria di una ragazza vittima della cattiva amministrazione.