lunedì 18 agosto 2014

Manicure sul monumento di Savonarola in piazza Signoria. Tolleranza zero verso i turisti maleducati

Manicure a cielo aperto sul monumento a Savonarola in piazza della Signoria, questo è il turismo che vuole Nardella.

Il turismo becero e accattone di chi non ha rispetto dei monumenti e della storia di Firenze deve essere punito severamente.

Questo è solo uno dei tanti episodi che accadono ogni giorno nelle piazze di Firenze basta andare in Duomo e salire sul campanile di Giotto per trovare l'aggiornamento in tempo reale con le scritte dei passaggi di turisti e comitive.

Oppure andare al tramonto tra il piazzale Michelangelo e la Basilica di San Miniato per assistere a campeggi a cielo aperto senza il minimo rispetto delle regole.

Spesso in troppi si riempiono la bocca con gli esempi degli stili di vita esteri in cui c'è attenzione anche al mozzicone di sigaretta partiamo da Firenze iniziando ad applicare con severità regole e leggi sanzionando i turisti maleducati.
Da Nardella e dai suoi delegati non ci aspettiamo nulla dopo le finte task force contro l'abusivismo occorrerebbe utilizzare gli agenti di polizia municipale per denunciare chi pensa di passare per Firenze facendo i propri comodi a spese dei fiorentini che pagano le tasse per pulire i camping di turisti maleducati.

Multe ai turisti vandali e applicazione delle regole,ma forse è chiedere troppo a chi amministra scegliendo ogni giorno l'apparenza ai fatti

GUARDA IL VIDEO