domenica 5 ottobre 2014

Con Giorgia Meloni sul Monte Senario, la nostra sfida a Renzi sui debiti

Insieme a Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia oggi a Firenze per il Festival delle Generazioni, abbiamo lanciato la sfida al premier Matteo Renzi sul tema dei 'debiti' della Pubblica Amministrazione con un pellegrinaggio a Monte Senario, uno dei più importanti santuari della Toscana nel comune di Vaglia, luogo scelto proprio dal premier per il 'fioretto' sul deficit delle PA.
Intorno alle 14, ci siamo incamminati dal Salviatino in tenuta da walking per affrontare circa 20 km di 'pellegrinaggio' passando dalla via Vecchia Faentina con alcuni corridori di RunXYou l'associazione che ha deciso di promuovere l'iniziativa che ha raccolto l'invito dell'ex ministro.  Il presidente del Consiglio Matteo Renzi aveva promesso agli italiani che se non avesse pagato tutti i debiti della P.A. entro il 21 settembre sarebbe andato in pellegrinaggio a piedi a Monte Senario, oggi siamo al 4 ottobre e i debiti non sono stati pagati: 31 miliardi su 90 complessivi. Ma il pellegrinaggio Renzi non lo ha fatto nonostante non abbia mantenuto l'impegno. E in questo modo non mantiene due impegni su due. Uno lo manteniamo noi: andiamo noi a Monte Senario al posto suo purché lui paghi e perché le nostre imprese non ce la stanno facendo anche per le inefficienze di questo Governo.