venerdì 21 novembre 2014

#RisvegliatiToscana Oggi a Pisa insieme alla lista civica "Noi AdessoPis@"

Il mio viaggio di sfida alle bugie e al pessimo governo di Enrico Rossi oggi mi ha portato a Pisa.
Insieme a me, oltre all'instancabile Filippo Bedini, portavoce di Fratelli d'Italia, la battagliera Silvia Silvestri, anche gli amici consiglieri comunali di Noi Adesso Pis@ Maurizio Nerini e Diego Petrucci.
Sono stato particolarmente contento della presenza di Diego e Maurizio perchè credo fortemente che la nostra sfida a Rossi non possa esistere senza il contributo delle numerosissime liste civiche di destra e centrodestra di tutta la Toscana.

Il degrado che abbiamo trovato nel centro di Pisa è insostenibile. Un rione intero, quello intorno alla Stazione, completamente invaso da bivacchi di clandestini violenti e arroganti.




Incredibile come quelle strade, alla luce del sole e senza che alcuno intervenga, siano piene di fornitori per i venditori abusivi.

Magazzini (gestiti da cinesi) di calzini, ombrelli, collanine e magliette, mal travestiti da negozi di vendita al dettaglio, sono il punto caratterizzante della zona. I 'Vu cumprà' entrano con borsoni vuoti ed escono riforniti di tutto quello che andranno poi a rivendere.
Possibile che come lo sanno tutti i cittadini della zona, la voce non sia arrivata a nessuno della Giunta di Pisa? Eppure pare che la famiglia acquisita del vicesindaco abiti proprio in quelle strade...

Lo sgomento diventa rabbia quando andando a parlare con le poche attività italiane presenti scopri che essendosi loro lamentati delle condizioni di degrado in cui versa quel pezzo di città, sono state vittime di una incredibile rappresaglia dei vigili comunali.

Mentre da un lato della strada impuniti proliferano i fornitori per i clandestini, dall'altro lato della stessa strada i vigili hanno multato un bar italiano perché il listino prezzi esposto era sbiadito.

#RisvegliatiToscana !