venerdì 21 novembre 2014

Potrebbero cadere le case a Novoli per colpa dei lavori della Tramvia?

Nelle case del quartiere di Novoli stanno apparendo cartelli e locandine che annunciano ai residenti controlli per verificare la tenuta statica degli edifici, in relazione ai lavori per la tramvia. Un modus operandi che il gruppo regionale di Fratelli d'Italia contesta, anche attraverso un'interrogazione che verrà presentata quanto prima in Consiglio regionale.

Troviamo assurdo dopo aver ricevuto la segnalazione del Comitato dei cittadini di Novoli che ai residenti arrivino soltanto adesso gli avvisi per i controlli sulla tenuta statica degli edifici. Una verifica del genere andava fatta prima dell'inizio dei lavori, non certo con i cantieri già aperti. Del tutto comprensibile e condivisa, dunque, la preoccupazione dei residenti di Novoli per ciò che potrà succedere alle proprie case.
Nei cartelli  appare infatti l'avviso di effettuazione di 'testimoniali di stato sugli edifici' interessati alla realizzazione della linea 2 della tramvia di Firenze, e in vista dei sopralluoghi da parte dei tecnici della Securing srl (parte della società 'Tram di Firenze spa') si richiede l'accesso a tutti i locali degli immobili individuati.