sabato 6 dicembre 2014

Pisa, giornalista di "libero" aggredita dai parcheggiatori abusivi

E' la goccia che fa traboccare il vaso: da troppo tempo denunciamo le estorsioni che avvengono nel parcheggio dell'ospedale di Cisanello ad opera dei parcheggiatori abusivi. E' arrivato il momento che le istituzioni si prendano le proprie responsabilità e agiscano di conseguenza per evitare che fatti del genere possano continuare ad accadere, tartassando chi già paga la sosta e si reca in ospedale per motivi di salute o per visitare una persona cara.
Assurda l'aggressione avvenuta ieri mattina ai danni di una giornalista di "Libero", rimasta vittima dei parcheggiatori abusivi. La ragazza ha raccontato che la vicenda si è verificata verso le 11.30 al parcheggio, quando stava per andar via dopo aver pagato sia la sosta che la "tangente" agli abusivi. Mentre registrava le proteste degli altri avventori, è stata circondata da un gruppo di ragazzi e insultata. E' stato necessario l'intervento dei Carabinieri per tutelare l'incolumità della giornalista e di un'ausiliare del traffico che era intervenuta a sua difesa. La giornalista ha sporto denuncia ma sappiamo bene che la situazione non può cambiare solo con gli interventi delle forze dell'ordine: serve uno sforzo da parte della politica, che finora si è limitata a guardare dall'altra parte.