sabato 21 febbraio 2015

Lucca, Meloni-Donzelli: Surreale condanna carabiniere

La vicenda del carabiniere condannato a Lucca per 'arresto violento' dopo aver fermato un tunisino che stava rubando in una azienda dimostra quanto possa essere surreale la giustizia in Italia. In altre parole il carabiniere sarà ora costretto a pagare per aver compiuto il suo dovere. Pensiamo che in questo modo sia difficile garantire la sicurezza degli italiani, soprattutto se i nostri carabinieri male armati e con stipendi miseri vengono beffati dalla follia della giustizia italiana.
Noi siamo dalla parte delle Forze dell'ordine che si mettono al servizio della Nazione per arrestare delinquenti e far rispettare la legalità. Uomini e donne in divisa che, per poche centinaia di euro al mese, rischiano la vita e pure le condanne penali per aver svolto il proprio lavoro».