venerdì 20 febbraio 2015

Oggi Donzelli a Grosseto e Scarlino - FOTO

COMUNICATO STAMPA

Grosseto, 20 febbraio 2015

Doppio appuntamento a Grosseto, oggi, per il capogruppo regionale di Fratelli d'Italia e candidato governatore Giovanni Donzelli: in mattinata l'incontro con il presidente di "Latte Maremma", nel pomeriggio sopralluogo al Casone di Scarlino nelle zone inquinate e infine il consiglio comunale aperto a Follonica per partecipare alla discussione sulla Tirrenica.

"SCARLINO, FAREMO CHIAREZZA SUI SOCI DELL'INCENERITORE"
Donzelli: "Vogliamo capire i motivi dell'ostinazione di Rossi
e del Pd a difendere l'impianto anziché la salute dei cittadini"

"Spulceremo i nomi all'interno della società dell'inceneritore, per capire i motivi dell'ostinazione di Rossi e del Pd nel difendere l'impianto anziché la salute dei cittadini": è quanto ha sottolineato il capogruppo regionale di Fratelli d'Italia e candidato governatore Giovanni Donzelli che oggi ha incontrato cittadini e lavoratori dell'area industriale del Casone, insieme al responsabile locale del partito Salvatore Aurigemma e a Danilo Baietti (Gioventù nazionale). "Di fronte a una gestione scellerata di un'area che sarebbe stata da tutelare – spiega - è giusto che le istituzioni responsabili di 'omissione di controllo' su una serie infinita di agenti e sostanze inquinanti si prendano le proprie responsabilità e ne rispondano davanti ai cittadini. All'inizio il mercurio, poi la diossina, adesso il cromo: la Regione e la Provincia prima si sono coperte gli occhi facendo finta di verificare sulle sostanze inquinanti che venivano riversate al Casone di Scarlino".

"LATTE MAREMMA, AMPI MARGINI PER UN MERCATO DI QUALITA'"
Incontro col presidente Tistarelli sul futuro della produzione:
"Eccellenza da valorizzare e difendere, per gli allevatori e il territorio"

Questa mattina il capogruppo regionale di Fratelli d'Italia e candidato governatore Giovanni Donzelli ha incontrato il presidente di "Latte Maremma" Fabrizio Tistarelli insieme ai responsabili locale di FdI Fabrizio Rossi e Luca Minucci sul futuro della produzione: "E' necessario valorizzare il latte toscano – spiega – e l'esempio di Latte Maremma mostra come sia possibile avere gli allevatori nel ruolo di imprenditori che gestiscono la centrale: è una realtà che punta su qualità, km0 e innovazione. I margini per la crescita di un mercato di qualità sono ampi, visto che solo il 40% del latte bevuto in Toscana viene prodotto all'interno della regione. Incoraggiare le produzioni locali è importante per i nostri figli, così come per l'economia toscana e per la tutela del territorio e del paesaggio. Chi ha a cuore il nostro territorio dovrebbe cercare di sostenere gli allevatori nel diventare proprietari anche della Mukki e rendere così più facile e naturale la creazione, dal giorno dopo, di un polo toscano del latte".

Qui le foto di Giovanni Donzelli a Grosseto e Scarlino:
https://drive.google.com/folderview?id=0ByewtD3141KvfllGNXAxMmhRdzlmcjVvM3JaTk9lcnI0SFlFbzV5UlpUMG5NdENkekk1ekk&usp=sharing

Ufficio stampa Gruppo regionale FdI
Marco Gemelli 338.5624777