mercoledì 4 febbraio 2015

“Turismo, la Regione ha scelto: penalizzare soltanto gli hotel”

"TURISMO, LA REGIONE HA SCELTO: PENALIZZARE SOLTANTO GLI HOTEL"
Staccioli (FdI) a fianco degli albergatori in rivolta: "In aula avevo presentato modifiche alla legge per uniformare i vincoli a tutte le strutture ricettive, ma la sinistra ha preferito il doppio binario"

Firenze, 4 febbraio 2015

"Un doppio binario che favorisce praticamente tutte le tipologie di strutture ricettive tranne quella degli alberghi tradizionali, che continuano ad essere vessati dalle norme regionali sul turismo". E' quanto dichiara il consigliere regionale Marina Staccioli (FdI) insieme al collega Paolo Marcheschi e al capogruppo Giovanni Donzelli, intervenendo a sostegno delle associazioni di categoria degli albergatori toscani in rivolta contro la giunta regionale e il suo piano per il turismo: "In sede di discussione della legge – spiega la Staccioli - avevo portato in aula alcune modifiche che uniformassero i vincoli per tutte le strutture ricettive, in modo da non creare eccessive disparità. La sinistra ha preferito invece continuare col doppio binario tra gli hotel e case vacanza o B&B, col risultato che a poca distanza ci sono strutture che per continuare a lavorare devono sottostare a vincoli diversi. Servono regole uguali per tutti, e se proprio la Regione vuole togliere i vincoli ad agriturismi e affittacamere allora li tolga anche agli alberghi".


Ufficio stampa Gruppo regionale FdI
Marco Gemelli 338.5624777