lunedì 9 marzo 2015

(ANSA) Turismo: Fdi, riforma toscana regolarizza abusivismo


(ANSA) - FIRENZE, 9 MAR - Nella proposta legge di riforma del testo unico del turismo toscano, c'è "un doppio binario che favorisce praticamente tutte le tipologie di strutture ricettive tranne quella degli alberghi tradizionali, che continuano ad essere vessati dalle norme regionali sul turismo". Lo afferma il capogruppo Fdi in Consiglio regionale e candidato governatore Giovanni Donzelli, che oggi ha incontrato insieme alla collega di partito Marina Staccioli, i rappresentanti delle associazioni di categoria degli albergatori versiliesi. "La legge che dovrebbe arrivare in aula è estremamente penalizzante per gli albergatori - spiegano in una nota - perché crea eccessive disparità di trattamento rispetto a categorie ricettive come le case vacanza, o i B&B, col risultato che a poca distanza ci sono strutture che per continuare a lavorare devono sottostare a vincoli diversi". Secondo gli esponenti Fdi "le osservazioni di Federalberghi non sono mai state prese in considerazione dalla giunta: assistiamo a una deregulation selvaggia che va a favorire gli abusivi e di conseguenza l'evasione sia delle imposte che della tassa di soggiorno, ove prevista. Va bene il mercato libero, ma servono regole uguali per tutti. E se proprio la Regione vuole togliere i vincoli ad agriturismi e affittacamere allora li tolga anche agli alberghi: invece di affrontare il problema dell'abusivismo, insomma, la giunta preferisce regolarizzarlo".(ANSA).