mercoledì 20 dicembre 2017

EMERGENZA LUPO, RESPINTO ODG A SOSTEGNO ALLEVATORI

Oggi il consiglio regionale ha respinto un ordine del giorno che ho presentato per la tutela degli allevatori e del bestiame dai danni provocati dai lupi.


Abbiamo raccolto le istanze degli allevatori della Toscana che ormai da molti anni sono chiamati a fare i conti con esemplari ibridati particolarmente feroci, presenti su tutto il territorio regionale, con evidenti e gravissimi riflessi sulle attività umane ed economiche e sull’equilibrio ambientale.

Nonostante la Regione abbia l'obiettivo di tutelare gli allevamenti e gli allevatori hanno respinto le nostre richieste di attivarsi al Parlamento e con il Governo per discurete e approvare il piano di conservazione e gestione del lupo in Italia.

Abbiamo chiesto di impedire che esemplari di lupo appenninico siano presenti all’interno delle zone vocate alla pastorizia, e su questo punto abbiamo chiesto alla Regione Toscana di mettere in atto ogni azione utile a fermare l'aumento degli esemplari di lupo.

Non hanno voluto sostenere l’introduzione della figura del pastore “sentinella”, nè la possibilità di difesa attiva dei propri animali, anche ricorrendo all’uso delle armi.

Chiedevamo la semplificazione delle procedutre e dei criteri per gli indennizzi agli allevatori vittime dei danni dei lupi, ed il sostegno alle spese per il mantenimento e l'assicurazione per danni a terzi dei cani da guardia, necessari per gli allevatori

Ad attivarsi affinché siano semplificate le procedure e i criteri per consentire agli allevatori di avere un tempestivo e adeguato indennizzo in caso di predazioni, sostenendo l’esigenza che l’indennizzo avvenga entro 90 giorni dalla richiesta danni e l’esigenza che gli indennizzi erogati per i danni da predazione non ricadano entro l’applicazione del regime de minimis.


Ad attivarsi per sostenere gli allevatori nelle spese che gli stessi devono sostenere per il mantenimento e l’assicurazione per danni a terzi dei cani da guardiania di cui si devono necessariamente dotare.