martedì 30 gennaio 2018

M5S CANDIDA EX PD CONTRO RENZI, NOI VITTIME ETRURIA

Che il Movimento 5 Stelle contrapponga a Matteo Renzi un suo ex sostenitore ed elettore del Pd, che per di più ha votato 'sì' al referendum costituzionale, conferma e mette il sigillo finale su ciò che sosteniamo da tempo: il Movimento 5 Stelle e la sinistra sono due facce della stessa medaglia. E' quello che penso sulla candidatura di Nicola Cecchi nel collegio uninominale Toscana 1 per il Senato.


Gli elettori si faranno un'idea sulla base di ciò che è stato fatto, oltre che sulle proposte, e Fratelli d'Italia candida a Firenze Letizia Giorgianni, che ha guidato la protesta dei risparmiatori di Banca Etruria azzerati dai provvedimenti del governo Renzi. Su tanti temi si può cambiare idea, certo, ma la credibilità delle persone si misura sulle battaglie condotte.

Se c'è qualcuno che in questi anni si è contrapposto al sistema di potere arrogante che il Partito democratico ha esportato dalla Toscana al governo nazionale quelli siamo noi di Fratelli d'Italia.

Faremo una campagna elettorale senza sconti per mettere in luce la differenza fra chi lavora ogni giorno per tutelare l'interesse degli italiani e chi, invece, fa solo chiacchiere.