venerdì 16 febbraio 2018

ARRESTATO QUATTRO VOLTE, PRESTO DI NUOVO LIBERO





Incredibile ma vero: arrestato quattro volte nel solo mese di gennaio (per spaccio, lesioni, minacce e resistenza a pubblico ufficiale), tre volte liberato, e martedì potrebbe essere scarcerato per la quarta volta. Un record di cui può vantarsi un richiedente asilo nigeriano che vive e opera a Lucca.

Tra pochi giorni verrà discussa una proposta di patteggiamento, e lo spacciatore potrà lasciare nuovamente il carcere. Una vicenda assurda, quella raccontata da La Nazione, la prova provata che le leggi attuali devono essere cambiate: certezza della pena, carcere per reati che comportano pericolosità sociale e soprattutto che gli stranieri scontino la pena nel loro paese, e non in Italia, a spese nostre.