venerdì 23 febbraio 2018

FRANA ALL'ABETONE, E LA REGIONE RESTA A GUARDARE


Strade bloccate, una centrale elettrica ferma, un fiume a rischio occlusione e soprattutto 24 persone costrette ad abbandonare le proprie case a causa di una frana che tre giorni fa ha colpito Pian dei Sisi, sulla Montagna pistoiese. E in tutto questo la Regione Toscana lascia da sola la comunità di Abetone-Cutigliano, un comune di duemila abitanti con il suo sindaco e la sua giunta abbandonati completamente al loro stesso sforzo e a quello della Protezione civile e degli operai dell'Enel.

E' vergognoso che ancora dopo tre giorni l'assessore regionale ed ex presidente di quella provincia, Federica Fratoni, non si sia fatta vedere sul territorio e abbia rifiutato di sedersi al tavolo di crisi. Non si può pensare che a gestire la sicurezza e il serio rischio per l'incolumità dei cittadini sia da solo il Comune; è necessario che la Regione dia delle spiegazioni e rimedi immediatamente intervenendo per colmare quella che finora è stata una gravissima lacuna. Esprimiamo al sindaco Petrucci la massima disponibilità a collaborare oltre che la vicinanza a tutta la comunità di Abetone-Cutigliano.