sabato 10 febbraio 2018

GIORGIA MELONI MARTEDI' A PONTEDERA



Dopo la clamorosa vicenda dell'autorizzazione per un banchino elettorale presentata da Fratelli d'Italia e negata dal Comune di Pontedera, Giorgia Meloni ha deciso di proseguire la battaglia di libertà ingaggiata ieri, annunciando la sua presenza nella cittadina in provincia di Pisa martedì prossimo.
"Sarò a Pontedera con il mio banchetto, e se ritengono che io non possa volantinare il programma del mio partito mi aspetto che il ministro degli Interni mi mandi la forza pubblica, mi faccia sgomberare e, dato che sul fascismo esistono una serie di leggi, mi aspetto anche che mi mettano in galera, perché altrimenti si sta semplicemente impedendo ai partiti avversari di fare politica. Siamo un partito presente in Parlamento, che si è presentato secondo tutte le regole alle elezioni, che è perfettamente costituzionale, e un sindaco decide se può o non può distribuire volantini. Questo è costituzionale?"