martedì 27 marzo 2018

BANCA ETRURIA: STATO STABILISCE RISARCIMENTI


Oggi l'arbitrato dell'Anac ha accolto 29 ricorsi su 32, i primi esaminati fra i 1.700 presentati dai risparmiatori truffati dal decreto Salva-banche del governo Renzi. L'Anac ha così stabilito risarcimenti per 473mila euro.


Fratelli d'Italia fin dal primo momento si è schierato a fianco dei risparmiatori truffati dal governo Renzi: oggi l'organismo preposto ha sancito che avevamo ragione. Una prima vittoria che ristabilisce la giustizia per i cittadini vergognosamente azzerati da un governo azzerbinato ai poteri forti delle banche.

Metteremo subito la questione all'ordine del giorno sul tavolo del prossimo governo pensando anche a tutti coloro che sono rimasti esclusi da ogni forma di ristoro. I nuovi acquirenti delle banche salvate, che hanno acquistato gli attivi delle banche andate in risoluzione per un solo euro, garantiscano titoli infruttiferi agli esclusi da rimborso forfettario e arbitrato.