sabato 21 aprile 2018

CLANDESTINI SPACCIATORI RILASCIATI, ORA BASTA


Tre marocchini pregiudicati e clandestini sono stati sorpresi a spacciare in un edificio occupato abusivamente nell'area industriale "Candeli" a Prato. Per me dovevano finire in galera in Marocco e non rimettere più piede in Italia.

Il giudice delle indagini preliminari non ha convalidato l'arresto e il tribunale di Prato li ha rilasciati restituendo loro persino i proventi dello spaccio che erano stati sequestrati.

I tre ringraziano e torneranno così a spacciare. Troppe volte a Prato il tribunale si è mostrato più indulgente di altri nei confronti di questi criminali: alla Camera dei Deputati presenterò un'interrogazione al Ministro della Giustizia per fare chiarezza.