domenica 13 maggio 2018

CONTE, IL PREMIER GRILLINO IN PECTORE CHE STA CON MATTARELLA E NAPOLITANO JR.


Erano proprio loro quelli con Giuseppe Conte? Il candidato premier indicato dal Movimento Cinque Stelle al Presidente della Repubblica era seduto a metà aprile insieme a Giulio Napolitano e Bernardo Giorgio Mattarella a un convegno universitario. Non è un caso di omonimia, si tratta proprio dei figli degli inquilini del Quirinale.

Chi sperava nel nuovo corso è servito: Giuseppe Conte più che il Presidente del Consiglio di rottura pare così essere il prodotto di quei salotti accademici dove i cognomi sono pesanti.


Sicuramente la presenza di tutti e tre alla Conferenza annuale di diritto dell'energia, che si è svolta gli scorsi 11 e 12 aprile è una casualità, ma vedere insieme in locandina Conte, Napolitano e Mattarella quantomeno solleva curiosità.

Chissà cosa ne pensa Matteo Salvini... 


L'erede del Presidente della Repubblica Bernardo Giorgio Mattarella, come Conte, insegna alla Luiss di Roma con la cattedra di diritto amministrativo: ad appena 25 anni è entrato al Ministero della Pubblica amministrazione ed è oggi capo dell'ufficio legislativo del ministro Madia, con uno stipendio da 125mila euro lordi all'anno. 


L'erede del Presidente Emerito Giulio Napolitano, invece, è ordinario di diritto amministrativo proprio a Roma Tre, lo stesso ateneo che organizza il convegno ha collezionato una serie di nomine e incarichi da far impallidire chiunque: una carriera fulminante