giovedì 14 giugno 2018

PORTO DI LIVORNO, PIU' VICINA LA GARA SUI BACINI


E' stato accolto dal governo come raccomandazione l'ordine del giorno che ho presentato alla Camera dei Deputati e che prevede di far ripartire la procedura di gara per i bacini di carenaggio in muratura e galleggiante nel porto di Livorno.

La gara era stata sospesa in seguito al sequestro seguito ad un grave incidente sul lavoro costato la vita ad un lavoratore il 15 agosto 2015.

Oggi abbiamo portato a casa un importante risultato, abbiamo il dovere di dare una centralità internazionale a Livorno nel settore portuale: adesso vogliamo che si faccia presto e bene perché ciò consentirebbe alla città di riprendersi subito molti posti di lavoro fermando lo spettro della speculazione edilizia.


Il testo approvato impegna anche il governo "ad adottare gli opportuni provvedimenti volti a sostenere lo sviluppo del porto di Livorno". Vigileremo e incalzeremo il governo sul tema delle infrastrutture: si tratta di una questione determinante per far ripartire l'economia, creare occupazione e al tempo stesso servizi per cittadini, imprenditori e turisti.