lunedì 25 giugno 2018

TOSCANA DA ROCCAFORTE A CAPORETTO ROSSA


Abbiamo ottenuto vittorie storiche in Toscana, lo abbiamo fatto con lo spirito unitario, scegliendo i candidati migliori sui territori e mettendo da parte ambizioni personali. Dopo i risultati di Luigi De Mossi a Siena (nella foto della festa insieme a me), Michele Conti a Pisa e Francesco Persiani a Massa la Toscana si trasforma dalla roccaforte alla Caporetto rossa: abbiamo cambiato la storia di questa regione.


Vincere nei fortini del sistema di potere della sinistra è un risultato eccezionale: Fratelli d'Italia, che nelle città capoluogo è il secondo partito più votato, è felice di aver creduto fortemente e per primo nelle candidature che hanno portato a queste straordinarie vittorie.

Il 'destra-centro' ora ha il compito di cambiare queste città, dare risposte certe ai cittadini e lavorare per portare l'alternanza anche nelle città in cui si vota l'anno prossimo e alla guida della Regione nel 2020.