venerdì 27 luglio 2018

FONDAZIONE MPS: SINDACO VA AVANTI E CHIEDE LE DIMISSIONI DEI MEMBRI NOMINATI DAL PD


Il sindaco di Siena Luigi De Mossi, attraverso lettere recapitate alla Fondazione Monte Dei Paschi, ha chiesto di dimettersi ai due membri della deputazione generale della Fondazione Laura Dinelli e Alessandro Toscano.


Complimenti al sindaco, che ha così tenuto fede a ciò che aveva promesso in campagna elettorale in seguito alle polemiche emerse su una nomina comunale arrivata il 17 maggio 2018, a meno di un mese dalle elezioni per il nuovo sindaco della città.


Una vicenda che io stesso avevo portato in Parlamento (leggi qui), denunciando quella che era una scelta "folle" e "arrogante" in vista di un possibile cambio di maggioranza in Comune. Così è stato e adesso è giusto proseguire in questo senso.

Nelle lettere De Mossi chiede "di valutare di mettere a disposizione il proprio mandato alla attuale amministrazione comunale", e, comunque, che si coordino con l'amministrazione in carica insieme con gli altri nominati del Comune di Siena, in merito alle attività della Fondazione.