lunedì 9 luglio 2018

FORTETO, FIESOLI DI NUOVO IN LIBERTA': ORA BASTA!



Rodolfo Fiesoli, il pedofilo che per decenni ha abusato di bambini, guru della setta che in Toscana ha rovinato la vita a centinaia di persone, è stato rimesso in libertà.

Fiesoli e i suoi legali hanno ancora una volta sfruttato le maglie di un sistema assurdo per farla franca. Nonostante una sentenza della Cassazione che ha definitivamente acclarato i fatti accaduti al Forteto. Una vera e propria vergogna.

Noi continueremo a batterci per la giustizia. Adesso diventa irrimandabile la commissione d’inchiesta parlamentare. Nel frattempo un abbraccio alle vittime che stasera soffriranno un altro po’ pensando che solo per loro vale “Fine pena mai”.

La messa in libertà di Rodolfo Fiesoli dimostra quanta forza abbia ancora oggi questo criminale. Il Governo e il Parlamento devono intervenire urgentemente per disinnescare questa potenza e salvaguardare le persone dal pericolo di contatti con Fiesoli e i suoi collaboratori.

Occorre immediatamente commissariare la cooperativa, sciogliere l’associazione, oltre che istituire la commissione d’inchiesta parlamentare per fare luce davvero sulle protezioni garantite al Forteto e per smascherare una volta per tutte i responsabili