sabato 1 settembre 2018

BOLZANO: SALVIAMO LA SCUOLA DELL'ITALIANITA'



Una scuola abbandonata, frequentata da mezza Bolzano, che adesso la sinistra vuole abbattere con la finta scusa di realizzarci una biblioteca ma la reale volontà di occultare un edificio storico che rappresenta l'italianità. Oggi abbiamo effettuato un sopralluogo proprio qui insieme ad Alessandro Urzì, consigliere provinciale di Bolzano e Marco Galateo, coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia.

Invece di radere al suolo un edificio così bello che è stato volontariamente abbandonato da anni, un pezzo della nostra identità, Fratelli d'Italia propone di riutilizzarlo per creare un polo per la coabitazione fra giovani e anziani attraverso condomini condivisi e solidali.


Oggi questa enorme area in pieno centro città versa in stato di degrado e viene di tanto in tanto occupata da senzatetto. Basterebbe molto poco per rimetterla in sesto.

A Bolzano il prossimo 21 ottobre ci saranno le elezioni e Fratelli d'Italia si candida anche per difendere questo pezzo dell'identità italiana e riqualificarlo trasformandolo in un esempio di convivenza sociale.