venerdì 19 ottobre 2018

FORTETO: CON DIMISSIONI DG URGENTE IL COMMISSARIO


Quello che è successo al Forteto dimostra che non dobbiamo smettere di tenere gli occhi sulla vicenda. Si è dimesso il direttore generale Marco Fenili. Motivo: divergenze con la dirigenza. 

La scelta, secondo quanto riferisce la stampa locale, sarebbe dovuta alla impossibilità di portare avanti il mandato ricevuto per un cambiamento con la separazione della cooperativa dalla comunità.

Si tratta di un fatto grave, che per l'ennesima volta dimostra ciò che sappiamo e sostentiamo da tempo, e che peraltro è scritto nero su bianco sulle sentenze: la cooperativa e la comunità, cioè la setta di cui fanno parte gli uomini di Fiesoli finiti a processo con lui e che si sono salvati dalle condanne per lo più grazie alle prescrizioni, sono la stessa cosa.

E ora cosa diranno quelli del Partito democratico che continuano a sostenere anche in Parlamento che "bisogna stare attenti a non confondere la comunità con la cooperativa"?

E non si capisce perché il Ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, stante questa situazione sotto gli occhi di tutti, non commissari con urgenza la struttura. Noi chiediamo al governo che lo si faccia al più presto e al Presidente della Camera Roberto Fico di calendarizzare al più presto la legge per la Commissione d'inchiesta parlamentare già approvata dal Senato. Magari così anche Fenili potrà venire a raccontarci qualcosa di interessante per fare luce su ciò che sta accadendo.