mercoledì 10 ottobre 2018

PADRI SEPARATI, E' L'ORA DI UNA LEGGE SERIA


Il tema dei padri separati va affrontato ma il ddl Pillon lo fa con misure sbagliate. Lavoriamo insieme per togliere tanti papà dalla soglia di povertà, per punire quelli che spariscono, per dare ai figli tempi congrui con ognuno dei genitori ma senza tagliare con l’accetta le esigenze del minore stesso.

Sono le proposte di Fratelli d'Italia espresse oggi dalla parlamentare Augusta Montaruli, che ha suggerito di prestare attenzione alla proposta di legge presentata da Fratelli d’Italia per una riforma credibile e concreta, fatta di soluzioni e di non proclami irrealizzabili, dopo che la stessa maggioranza e il stesso sottosegretario alle Pari Opportunità Vincenzo Spadafora chiede modifiche al provvedimento.

Montaruli propone di lavorare per aiutare la conciliazione e non aumentare la conflittualità con inutili passaggi e mediazioni, per cambiare i criteri di mantenimento al figlio, sull’assegnazione della casa famigliare e per abolire il mantenimento a vita delle mogli divorziate. Argomento quest’ultimo che il ddl Pillon neppure sfiora.

E' l'ora di smetterla di affidare parole al vento e occorre passare ai fatti. Non si può lanciare il sasso e a dibattito iniziato togliere la mano. Serve una riforma di buon senso.