venerdì 7 dicembre 2018

FIDUCIA SULLA MANOVRA, IL FORTETO SLITTA


Giovedì 6 dicembre alla Camera, nelle commissioni congiunte Giustizia e Affari sociali, si sarebbe dovuta discutere dell'istituzione di una commissione d'inchiesta parlamentare sul caso Forteto, la setta del Mugello dove per 40 anni sono stati commessi abusi e maltrattamenti su minori. Una vicenda vergognosa di cui ci occupiamo da tempo e che richiede un intervento netto ed urgente da parte del Parlamento e del Governo.


La discussione delle proposte di legge presentate, quella già approvata al Senato e quella di iniziativa di Fratelli d'Italia (prima firmataria Giorgia Meloni) è stata però rinviata a martedì 11 dicembre perché a Montecitorio è in corso l'iter per l'approvazione della Manovra economica. Il governo ha posto la fiducia e a questo punto nessun altro atto può essere discusso fino al licenziamento del provvedimento.

Continueremo a stare con il fiato sul collo sulla vicenda e a vigilare perché la commissione venga istituita al più presto e a chiedere al Ministro Di Maio di procedere urgentemente con il commissariamento della cooperativa agricola (LEGGI QUI PERCHE') che è tutt'oggi attiva.