giovedì 10 gennaio 2019

TOSCANA: FDI BLOCCA LEGGE SALVA-IMMIGRATI DI ROSSI


E' stata bloccata oggi in Commissione sanità del Consiglio regionale della Toscana, grazie all'azione di Fratelli d'Italia, la proposta di legge voluta dal governatore Enrico Rossi per "aggirare" il decreto sicurezza di Salvini. 


Nonostante mancassero ancora alcuni passaggi fondamentali per presentarla, con una forzatura la commissione era stata convocata d'urgenza proprio per approvare la norma e, in contrasto con la normativa nazionale, continuare a garantire accoglienza e assistenza anche agli immigrati senza il permesso di soggiorno.

Il capogruppo di Fratelli d'Italia Marcheschi nei giorni scorsi aveva anche scritto al presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani per chiedere di fermare la procedura d'urgenza. "Avevo promesso le barricate - ha detto - abbiamo eretto un muro. E' un vittoria delle opposizioni unite contro la legge salva-clandestini di Rossi, che ha rilevato che con "gli altri partiti di opposizione, abbiamo lavorato e agito da squadra".

La proposta di legge quindi è stata soltanto illustrata e non votata in Commissione e perciò non verrà presentata al prossimo Consiglio regionale del 15 gennaio. "Per ora l'abbiamo bloccata", ha sottolineato Marcheschi.
Il capogruppo di Fratelli d'Italia ha attaccato quella che definisce soltanto "una legge-manifesto che non pensa ai toscani ma si preoccupa solo di contrastare il decreto sicurezza di Salvini. Per Rossi la priorità sono gli immigrati", ha concluso.