giovedì 7 marzo 2019

DA REDDITO CITTADINANZA A REDDITO DI DELINQUENZA. CLAN SPADA ED EX BR NELLA LISTA DEI RICHIEDENTI


Richieste dal clan degli Spada e persino da un ex brigatista rosso. Dopo i beneficiari che vivono nei campi nomadi, fioccano le "sorprese" nella lista dei richiedenti del reddito di cittadinanza nel primo giorno utile per presentare domanda.

"Ecco la conseguenza della bocciatura da parte della maggioranza grillo leghista dell'emendamento di Fratelli d'Italia per escludere dal sussidio chi ha subito condanne superiori a due anni", ha commentato Giorgia Meloni.


"Il reddito di cittadinanza - ha aggiunto - andrà anche a delinquenti recidivi, spacciatori, rapinatori, ladri d'appartamento, stupratori, stalker, assassini pedofili, tutte categorie non escluse dalla norma, visto che sono esclusi solo pochissimi reati di mafia e terrorismo. Dal reddito di cittadinanza al reddito di delinquenza".