giovedì 28 marzo 2019

FIRENZE: CONDANNATO LO STUPRATORE SERIALE: DORMIVA INDISTURBATO NELL'IMMOBILE OCCUPATO


Aveva violentato una studentessa 21enne lungo le rive dell'Arno (LEGGI QUI). Il tribunale di Firenze ha condannato a 8 anni e 8 mesi con il giudizio abbreviato (che prevede lo sconto di un terzo della pena) Mustafa Arnaut, la "belva" del Varlungo. Romeno di 26 anni era già in carcere da settembre scorso, accusato di aver commesso altre quattro violenze. 

Pochi giorni dopo l'episodio incriminato noi di Fratelli d'Italia visitammo il covo in cui dormiva indisturbato lo stupratore (LEGGI QUI). L'amministrazione comunale di Nardella glielo consentiva, perché permette ad abusivi e sbandati di dormire ovunque e occupare liberamente qualunque cosa.

Per questo il Pd è corresponsabile politicamente dei gravissimi episodi di criminalità che sono accaduti in questi anni. L'unica loro preoccupazione è perdere il potere. Alzano il sedere dalla sedia solo quando li costringiamo noi con i nostri sopralluoghi di denuncia. 

Per lo stupratore del Varlungo il 6 maggio ci sarà un altro processo per un altro caso di violenza. Secondo le accuse il giovane usciva dal suo rifugio di lamiere per seguire le donne che attraversavano il viadotto, prendendo di mira quelle sole e dalla corporatura più minuta. Alcune si sono salvate solo grazie alla loro stessa reazione. La sicurezza in città è evidentemente un optional.