giovedì 11 aprile 2019

FIESOLI ANCORA LIBERO, OFFENDE ANCHE LE VITTIME. PAROLE VERGOGNOSE, INDAGHEREMO IN PARLAMENTO


Ancora libero, senza tutele per chi gli sta intorno. Rodolfo Fiesoli, il fondatore del Forteto condannato a più riprese per violenze e abusi su minori, è ad Aulla, in una Rsa. A trovarlo è stato Il Sito di Firenze, che ha realizzato un'intervista in cui il "Profeta" dice cose abominevoli (CLICCA SOTTO PER VEDERE IL VIDEO). 


Le parole di Rodolfo Fiesoli vanno oltre i confini della realtà. E' vergognoso che questo signore sia ancora in libertà e possa offendere le vittime che hanno subito abusi gravissimi.

Acquisiremo il video e indagheremo in Commissione parlamentare su quanto ha detto.

Le sentenze su di lui non lasciano dubbi: la giustizia è stata lenta, bisogna fare in fretta per mettere al più presto la parola fine a questa triste vicenda giudiziaria.

Personalmente sarò sereno solo quando vedrò lui dietro le sbarre e chi lo ha difeso e protetto fuori da ogni istituzione.