mercoledì 18 aprile 2018

AREZZO, BOTTE AD ANZIANI: SUBITO LE TELECAMERE


Nuovo caso di maltrattamenti ai danni di anziani in Toscana. E' successo a Castel San Niccolò (Arezzo),  dove sei dipendenti della struttura sono stati interdetti e indagati per le percosse, ingiurie e minacce ai danni di persone in una casa di riposo.

Fatti che provocano rabbia e sconcerto. Fratelli d'Italia nel primo giorno della nuova legislatura ha depositato alla Camera una proposta di legge per l'installazione delle telecamere nelle case di riposo e negli asili nido, un intervento doveroso e necessario per difendere le persone più deboli.

Chiediamo pene esemplari per i responsabili di questi gravi reati, le istituzioni hanno il dovere di agire con ogni azione che si può mettere in campo per salvaguardare la vita dei nostri affetti più cari. Purtroppo quello in provincia di Arezzo non è il primo episodio del genere accaduto in Toscana: chi ancora si oppone all'installazione di strumenti che funzionino da deterrente si assume una responsabilità gravissima. Lavoreremo perché questo provvedimento diventi al più presto legge dello Stato.