sabato 26 maggio 2018

A FIRENZE IMMOBILE OCCUPATO DA TRE ANNI E MEZZO: FUORI I PROPRIETARI, DENTRO I CLANDESTINI


Un immobile occupato da tre anni e mezzo e i proprietari che non possono utilizzarlo. Succede in via Bronzino a Firenze, a pochi passi dal centro, dove questa mattina ho effettuato un sopralluogo insieme ai rappresentanti della proprietà (QUI IL VIDEO DEL SOPRALLUOGO)



E' assurdo che in una nazione civile delle persone, per lo più immigrati e clandestini insieme anche ad alcuni bambini, occupino un immobile e i proprietari non ci possano entrare. Ancora una volta il Comune di Firenze non ha risposto agli appelli per il ripristino della legalità: il Pd e gli amici di Renzi preferiscono tutelare gli abusivi aiutati da movimenti organizzati.

Oggi sulla vicenda pende un'azione legale che avrà la sua prossima udienza l'11 giugno. Nel frattempo i proprietari, mentre gli occupanti godono del bene, continuano a pagare sull'immobile tasse salatissime.

Durante il sopralluogo abbiamo chiamato le forze dell'ordine per consentire ai proprietari di verificare le condizioni dell'edificio, già ritenute pericolose e inagibili nelle precedenti ispezioni. Dopo alcuni minuti di tensione neanche loro hanno potuto aiutarci (GUARDA QUI SOTTO QUELLO CHE E' ACCADUTO).


Da parte mia interverrò in ogni sede per garantire la legalità e ripristinare questo legittimo diritto, non è accettabile che lo Stato non faccia rispettare la legge.